Ciau :)

Salve, voglio essere sincera, non so come mi sia venuto in mente di realizzare questo blog, posso però dirvi che è capitato così per caso... Vorrei iniziare col presentarmi ma non so davvero come cominciare, avevo tante di quelle cose da dire che adesso mi sembrano tante sciocchezze. Quindi inizio col dirvi chi sono, **PiCcOlA sOgNaTrIcE** di certo questo non è il mio vero nome, però voi mi chiamerete così.Un giorno magari vi rivelerò il mio vero nome, ma per adesso mi piace pensare che voi mi amiate solo per le mie capacità non per chi in realtà io sia. Ho ventun'anni e la mia più grande passione fino a qualche tempo fa era l'architettura. Dico fino a qualche tempo fa solo perchè ora mi trovo in un periodo della mia vita che non so davvero cosa voglio.. Oltre ad essa,però ho riscoperto di avere anche la passione per la scrittura, infatti, ho già scritto un mio romanzo ma non so se un giorno vorrò pubblicarlo e ne ho cominciato anche un altro.. Eh, che faticaccia, vi giuro... Vi dico, che fino a qualche anno fa se qualcuno mi avesse detto che sarei diventata una scrittrice gli avrei riso in faccia, io che sono sempre stata una frana in Grammatica XD!! Però ho sempre avuto sin da piccola l'amore per la lettura, mi faceva compagnia, era come un'amica fidata. Cos'altro dirvi, ho sempre avuto una spigliata immaginazione, mi inventavo tante di quelle storie che quasi diventavano reali per chi le ascoltasse o le leggesse. Vedevo i loro occhi così lucenti che continuavo a raccontare all'infinito..



Cosa mi spinge a scrivere? ve lo dico subito, amo pensare che qualcuno possa tenere stretto tra le mani un qualcosa scritto da me, oppure che qualcuno racconti ciò che ho scritto e inventato io... Spero che col tempo da due diventerete quattro e così via e se ciò che scrivo vi farà sognare, spero che i miei post siano pieni dei vostri commenti... Inoltre vi dico, i post li ho suddivisi in Etichette, così per voi miei lettori sarà più facile raggiungere il post che più vi interessa... Le immagini utilizzate sono prese da google, se per caso violi il copyright siete pregati di avvisarmi provvederò immediatamente.. Kiss Amici!!!







Accendimi!


MusicPlaylistView Profile
Create a playlist at MixPod.com

martedì 5 aprile 2011

Mio padre costruì per me un' altalena grande. Quello è stato l'ultimo ricordo che ho di lui..

Avevo all'incirca sei o sette anni, amavo andare al parco giochi e passavo tutto il tempo sull'altalena. Ero fissata per quella giostra, mi sembrava di volare forse perchè sentivo il vento tra i capelli. Era mio padre che con tanta pazienza mi spingeva su e giù. poi un giorno mi chiamò dal giardino quasi gridando per l'eccitazione e quando lo raggiunsi vidi lui che si spostava alla mia destra mostrandomi il suo capolavoro che aveva costruito apposta per me. Mio padre era il mio eroe, avrebbe fatto qualsiasi cosa per rendermi felice, anche andare su nello spazio a catturare una stella pur di vedermi sorridere! Aveva utilizzato una tegola per fare il sedile e una corda tagliata in due attaccata su di un grande albero! Ricordo ancora il suo sguardo soddisfatto mentre mi illustrava per bene il progetto e la frase che disse alla fine:" Questo è per te mia principessa, ora potrai volare qui, in giardino tutte le volte che vuoi".
Qualche mese più tardi uscì per andare al lavoro come tutti i giorni, prima di uscire venne da me come sempre e mi salutò con un bacio sulla fronte, quella fu l'ultima volta che sentì il calore di mio padre, quel giorno ebbe un incidende sul lavoro e morì.
Mi manca ancora oggi, anche la cosa più banale come ad esempio il modo in cui mi accarezzava i capelli oppure, il modo tenero e comprensivo di come mi diceva che avessi sbagliato. Il mio Papà dopo quel bruttissimo giorno divenne questa simbolica altalena, quando avevo bisogno di lui venivo qui, come sto facendo ora. é qui che lo sento vicino e lo penso, è qui che rifletto sulle cose importanti come l'amore. Purtroppo non potrò mai presentargli ne il mio amore e ne i suoi nipoti. Sarebbe stato orgoglioso di me, ne sono sicura. Per loro troverò un padre esemplare come te, te per me lo sei stato anche se qualcuno ha deciso che tu avresti dovuto esserlo per così poco tempo Papà..

4 commenti:

  1. I genitori sono per noi come i maestri d'argilla per un salvadanaio.
    E tali resteranno in ogni nostra età adulta.
    Buona giornata:-)))

    RispondiElimina
  2. Eccomi cara amica sognatrice... In fretta un caro saluto con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina

Lascia qui una tua traccia..